Sviluppare competenze professionali in Sound Coaching© significa trasformare la propria modalità di pensare, valutare e comunicare.

Innanzitutto il Sound Coaching© forma una nuova capacità di ascolto attivo e di utilizzo consapevole della parola, grazie alle tecniche proprie del coaching quali il rispecchiamento, la ricapitolazione, la generatività del linguaggio, etc unitamente però a una maggior sensibilità empatica al suono della parola stessa, alle sue pause, ai suoi colori, alla sua melodia intrinseca, ai suoi picchi emotivi e musicali, alla congruenza tra parola e comunicazione non verbale.


Centrali sono le competenze acquisite durante la formazione, anche a livello di sessione individuale e di supervisione, che riguardano la “Comunicazione efficace”nella quale diventa strategico imparare a liberarsi da modelli anche transgenerazionali che inquinano i nostri rapporti inducendoci a confondere ad esempio i fatti con le opinioni, il concetto di responsabile e di vittima, le aspettative con le richieste.


I modelli che bloccano il nostro processo evolutivo e quello dei nostri clienti portano sempre con sè una musicalità ripetitiva, un ritmo che non si trasforma mai, un suono che si incanala in direzioni obbligate, frasi con accenti melodici predeterminati che non sono in grado di sviluppare nuove melodie: per questo il Sound Coaching© diventa un’arma preziosa che apre oltre le parole.


Infine la gestione di un colloquio con le sue dinamiche: domande aperte, chiuse e loro posizionamento, opinioni limitanti e funzionali, emozioni e modo di trattarle professionalmente, ricevono dall’incontro con il Suono e la Musica uno stimolo armonico fatto di consonanze e dissonanze, domande e risposte che risuonano come intervalli musicali, silenzi che trasformano la pesantezza in leggerezza, dove la parola può finalmente fluire senza sforzo quasi come un canto.

Contattaci ora